##Header##
##Message##
Ricerca

Progetto di ricerca sul gioco responsabile

Un'istituzione che conta tra i pionieri della ricerca sulle dipendenze, la Division on Addiction (DOA), Cambridge Health Alliance, a Harvard Medical School teaching affiliate, conduce dal 2005, in collaborazione con bwin, l'analisi del comportamento di gioco in scommesse sportive, casinò, poker e altri prodotti di gioco su Internet. L'analisi scientifica e i suoi risultati hanno introdotto un cambiamento paradigmatico nella ricerca sulle dipendenze. Howard J. Shaffer, Ph.D., professore associato alla Harvard Medical School, direttore della Division on Addiction, The Cambridge Health Alliance, a Teaching Affiliate of Harvard Medical School, ne descrive così il carattere peculiare.

"Gli studi che sono stati condotti in collaborazione con bwin sono stati i primi in assoluto ad aver potuto analizzare dati precisi e computerizzati sul gaming online e studiare così il comportamento di gioco effettivo e non il comportamento ricordato dai giocatori o ciò che questi erano disposti a raccontare."

Un obiettivo primario di questa collaborazione è la creazione di un patrimonio di dimostrazioni scientifiche come base per lo sviluppo di un ambiente di gioco sicuro e finalizzto al divertimento.

  • Questo progetto di ricerca consentirà lo sviluppo di programmi in grado di ridurre l'evoluzione di problemi legati al gioco già esistenti.
  • Per raggiungere questo obiettivo, lavoriamo alla realizzazione di una base scientifica che fornisca gli algoritmi in grado di riconoscere il modello di rischio connesso ai problemi di gioco.

La ricerca della Division on Addiction, Cambridge Health Alliance, a Harvard Medical School teaching affiliate, ha condotto a risultati scientifici significativi che sono stati pubblicati in riviste specializzate internazionali.

  • Il mito del gaming online come potente seduttore viene empiricamente confutato.
    Il gaming online, in modo particolare la scommessa sportiva online, viene utilizzato in modo moderato e ragionevole dalla stragrande maggioranza dei giocatori e non ha pertanto un  potenziale problematico più alto rispetto al gaming offline.
  • Le misure di gioco responsabile dimostrano un'alta efficacia e sono pertanto di grande importanza nella prevenzione della dipendenza dal gioco.

I risultati prodotti non solo forniscono alla comunità scientifica internazionale le basi empiriche finora mancanti nell'ambito della ricerca sulle dipendenze: anche il lavoro di bwin trae un vantaggio consistente dalla cooperazione con la DOA. Proprio questa collaborazione consente infatti a bwin di tradurre la visione di un "safe and recreational gaming", cioè di un programma di gioco che sia allo stesso tempo sicuro e divertente, in misure finalizzate al gioco responsabile scientificamente fondate.